Vangelo del giorno I Santi del giorno – 2021-06-02 – Monastero S.Vincenzo M.

Fonte dell’articolo silvestrini.org

Testi Sacri Holyart.it

San Marcellino e Pietro

Martiri (Memoria facoltativa)

BIOGRAFIA

Marcellino, presbitero, e Pietro, esorcista, furono martirizzati a Roma sotto Diocleziano (303-305), sulla via Casilina, in località Tor Pignattara. Il futuro papa Damaso, in gioventù, poté raccogliere il racconto della loro morte dalla testimonianza dello stesso carnefice. I due martiri sono citati nel Canone Romano e ricordati il 2 giugno dal Martirologio geronimiano (sec. V-VI).

MARTIROLOGIO

Santi martiri Marcellino, sacerdote, e Pietro, esorcista, che, come riporta il papa san Damaso, furono condannati a morte durante la persecuzione dell’imperatore Diocleziano; condotti tra i rovi sul luogo del supplizio, ebbero l’ordine di scavarsi il sepolcro con le proprie mani, perché i corpi rimanessero nascosti a tutti, ma la pia donna Lucilla diede degna sepoltura alle loro sante membra a Roma sulla via Labicana nel cimitero ad Duas Lauros.

NOTA DEL MESSALE

Marcellino, presbitero, e Pietro, esorcista, furono martirizzati a Roma sotto Diocleziano (303-305), sulla via Casilina, in località Tor Pignattara. Il futuro papa Damaso, in gioventù, poté raccogliere il racconto della loro morte dalla testimonianza dello stesso carnefice. I due martiri sono citati nel Canone Romano e ricordati il 2 giugno dal Martirologio geronimiano (sec. V-VI).

Dal Comune dei martiri: per più martiri.

COLLETTA

O Dio, con la gloriosa testimonianza dei santi martiri Marcellino e Pietro ci avvolgi di amore e ci proteggi: concedi a noi di imitarne l’esempio e di essere sostenuti dalla loro preghiera. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

 

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Informazioni su Raffaele De Fulvio 8255 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.