Vangelo del giorno Giovedì 07 marzo 2024, III Settimana Tempo di Quaresima

Fonte dell’articolo silvestrini.org

Testi Sacri Holyart.it

Allora io sarò il vostro Dio e voi sarete il mio popolo.

“Ascoltate la mia voce. Allora io sarò il vostro Dio e voi sarete il mio popolo”. Con questa invocazione Geremia invita all’ascolto. Ma la sordità di Israele alla voce di Dio, già udita sul monte Sinai, è un rimprovero ripetuto: “La fedeltà è sparita, è stata bandita dalla loro bocca”. L’ingratitudine è palese; neppure i profeti sono stati ascoltati. Lo stesso profeta rimane tuttavia fedele alla sua missione, pur essendo deluso da tale rifiuto e dalla mancanza di coerenza nell’impegno. Ecco allora il salmo che ci sprona: “Ascoltate oggi la voce del Signore, non indurite il vostro cuore”. La Quaresima ci provoca a ricordare i benefici ricevuti da Dio e a comportarci di conseguenza. Il testo del Vangelo di Luca invece è centrato sulla vigilanza necessaria per resistere al male. Due atteggiamenti incompatibili si oppongono: o con il demonio, o con Cristo. Se Gesù compie miracoli e, in concreto, se libera gli indemoniati, non può essere accusato di complicità con il diavolo. Dio agisce in Gesù: “se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, è dunque giunto a voi il regno di Dio”. Il “dito di Dio”, secondo la spiegazione dei Padri, significa lo Spirito santo. Si inizia una epoca nuova, segnata dalla libertà, e impegnata nell’annunzio della salvezza. “Chi non è con me, è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde”. Con Dio non è possibile una fedeltà intermittente o parziale; l’assoluto è un valore decisivo che si ricerca in modo continuativo. Questo tempo particolare nella Chiesa ci provoca a scegliere decisamente la parte di Dio, per ispirazione dello Spirito santo e a rispondere ogni giorno alla sua chiamata.

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Informazioni su Giuseppe Maisto 644 Articoli
P. Giuseppe Maisto è nato a Napoli il 26-09-1986, ha conosciuto i passionisti con una missione della sua parrocchia e nel 2015 ha cominciato il cammino di formazione nella comunità di Bari. P. Giuseppe è stato ordinato sacerdote il 9 settembre 2023 a Napoli, è ritornato nella comunità di San Gabriele a partire da ottobre 2023 con il ruolo di Viceparroco.