Vangelo del giorno : 2017-09-12 – Commento di martedi’

Vangelo del giorno

Testi Sacri Holyart.it

Vangelo del giorno

La “debolezza” di Dio… ||| Camminate saldi nella fede in Cristo: ecco il programma che san Paolo traccia ai Colossèsi. Guidàti da questo programma, essi non si devono lasciar deviare da nessuno, né da uomo né da una ideologia che serpeggia nella comunità e che mette in discussione il primato assoluto di Gesù Cristo, la sua supremazia su ogni potenza o elemento nel mondo. In Lui “àbita tutta la pienezza della divinità” e tutto gli è stato sottomesso sulla croce, che ci ha liberato da ogni condanna con il perdono dei peccati. Qual è il momento essenziale che ci unisce a Cristo? Dov’è che siamo inseriti alla sua morte ed alla sua risurrezione? Quel momento fondamentale della nostra vita è il nostro battesimo. E’ lì che siamo perdonati dal peccato dell’uomo ed inseriti pienamente nella sua Pasqua. Il battesimo è l’inizio della nostra amicizia con Dio. Ma è solo l’inizio! L’amicizia deve essere “coltivata”, deve essere approfondita, deve diventare amore… Come io approfondisco, ogni giorno, la mia amicizia con il Signore? Da questo dipende la nostra futura esistenza, il nostro essere in Dio. E la debolezza di Dio…?: “Dio ci ha redenti senza di noi, ma senza di noi non ci salverà”.

Preghiere

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Dal Vaticano

Informazioni su Raffaele De Fulvio 4904 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.