#ThankYouJohnPaul2, l’iniziativa dei vescovi polacchi

Fonte dell’articolo Aleteia.org – Autore Vatican News

Testi Sacri Holyart.it

Si intitola #ThankYouJohnPaul2 , ovvero, “Grazie Giovanni Paolo II”, l’iniziativa lanciata dalla Conferenza episcopale polacca per celebrare il centenario della nascita di Karol Wojtyła, che ricorre il prossimo 18 maggio.

Il grazie corre sui social

“Il progetto – spiega in una nota l’arcivescovo Stanisław Gądecki, presidente dei vescovi – consiste nella pubblicazione sui social media di voci, foto o brevi video per ringraziare San Giovanni Paolo II” per il suo Pontificato. “In questo modo – sottolinea il presule – possiamo esprimere la nostra gratitudine al Papa polacco per tutto quello che ha portato e porta alla nostra vita personale, familiare e sociale; per tutti gli incontri che abbiamo avuto con lui, ai quali abbiamo avuto l’opportunità di partecipare; per le sue parole, quelle che ricordiamo maggiormente; per le ispirazioni che ha suscitato in noi e che continua a suscitare”.

Un racconto anche per i più giovani

“Possiamo anche pubblicare i ricordi a lui associati – aggiunge ancora Gądecki – e in tal modo racconteremo Giovanni Paolo II anche alle giovani generazioni che non hanno avuto la possibilità di conoscerlo più da vicino, ma che sono molto presenti sui social”. L’iniziativa #ThankYouJohnPaul2 ha un carattere globale. L’obiettivo finale è quello di creare una torta di compleanno virtuale mettendo insieme tutto il materiale digitale raccolto.

Il primo Papa del web

Giovanni Paolo II è sempre stato consapevole della forza della comunicazione digitale, tanto da definire tali media “il primo Areopago del tempo moderno”, sottolineando che “non basta usarli per diffondere il messaggio cristiano e il Magistero della Chiesa”, ma occorre integrare il messaggio stesso in questa “nuova cultura” creata dalla comunicazione moderna.

Preghiere

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Dal Vaticano

Raffaele De Fulvio
Informazioni su Raffaele De Fulvio 6706 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.