Secondo un arcivescovo, la devozione alla Madonna provoca gli attacchi del demonio alla Polonia

L’arcivescovo monsignor Józef Michalik, di Przemysl, in Polonia, ex presidente della Conferenza Episcopale del Paese, ha affermato durante la sua omelia del 29 settembre, festa dei Santi Arcangeli, che la Polonia subisce attacchi particolari da parte del demonio per via della devozione del popolo polacco alla Santissima Vergine Maria. Monsignor Michalik ha anche invocato sul suo popolo la protezione di San Michele Arcangelo nel santuario a lui dedicato nella località di Miejsce Piastowe.

Dichiarando che le Nazioni cattoliche suscitano maggiormente l’odio del demonio, e quindi ne soffrono maggiormente gli attacchi, l’arcivescovo ha citato il caso dell’Irlanda, Paese tradizionalmente cattolico in cui vent’anni fa più del 70% dei fedeli assisteva alla Messa. Dieci anni fa la percentuale dei cattolici praticanti era crollata alla metà, e oggi raggiunge a malapena il 10%. Monsignor Michalik ha sottolineato che, per via dell’allontanamento della fede da parte del suo popolo, l’Irlanda si è anche allontanata da convinzioni fondamentali legate alla vita e alla famiglia, legalizzando l’aborto e ridefinendo giuridicamente il concetto di matrimonio.

“C’è un attacco contro la Polonia”, ha avvertito parlando poi del suo Paese. “Satana non riesce a sopportare il culto alla Madre di Dio e a San Michele Arcangelo. Abbiamo bisogno di essere custoditi dalla sua protezione. Il demonio non ci vincerà. Dovete confidare umilmente nell’aiuto di Dio”.

L’arcivescovo ha ribadito la missione di San Michele Arcangelo di cooperare alla realizzazione del progetto di salvezza, e ha aggiunto: “Per questo, tutte le persone a favore di Dio e desiderose di implementare questo progetto di Dio dovrebbero ricorrere a Lui per chiedere aiuto”.

Monsignor Michalik ha anche ricordato alcune dichiarazioni in cui Papa Francesco ha sottolineato la realtà dell’esistenza del demonio, e quindi la nostra necessità di essere prudenti per discernere le sue tentazioni.

“Non dimenticate: non avete bisogno di aver paura di Satana e delle sue tentazioni. Siamo figli di Dio! Egli si prende cura di noi. È vicino a noi. A volte ci dimentichiamo di invocarli, ma il nostro Angelo Custode e l’Arcangelo Michele ci aiutano. Dovete semplicemente credere in Dio e ricordare che Satana non ha accesso a un cuore umile”.

Testi Sacri Holyart.it

Vai alla fonte

Preghiere

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Dal Vaticano

Informazioni su Raffaele De Fulvio 5393 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.