Ogni Paese ha un angelo custode che lo protegge dal pericolo

Se molti hanno familiarità con l’idea che Dio abbia dato a ogni individuo un angelo custode, si crede anche che ogni Paese goda della protezione di un angelo.

Questa convinzione deriva da una tradizione ebraica secondo la quale San Michele era il protettore della Nazione di Israele. Il Libro di Daniele presenta Michele come guardiano di Israele, che lo tiene al sicuro dai nemici (cfr. Daniele 10). Nel Libro dell’Esodo Dio proclama: “Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato” (Esodo 23, 20). L’angelo menzionato è per tutta la Nazione di Israele, che conduce alla salvezza nel deserto.

I cattolici si sono attenuti a questa convinzione, e ben presto varie regioni hanno iniziato a celebrare una festa in onore del loro angelo custode. Ad esempio, il Portogallo celebra una festa il 10 giugno in onore del suo angelo custode.

Ciò vuol dire che i cristiani in un Paese particolare possono unirsi e offrire preghiere a Dio attraverso il loro angelo custode, chiedendo protezione sia fisica che spirituale.

Il vescovo Jeffrey M. Monforton di Steubenville (Ohio, Stati Uniti) ha autorizzato una preghiera all’angelo custode degli Stati Uniti, che ha postato sul sito di Opus Angelorum.

Il mondo è un luogo misterioso, pieno di esseri spirituali che i nostri occhi non riescono a vedere e tuttavia sono lì per aiutarci nel nostro percorso e proteggerci, portandoci alla nostra destinazione finale, il Paradiso.

Testi Sacri Holyart.it

Vai alla fonte

Preghiere

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Dal Vaticano

Informazioni su Raffaele De Fulvio 5486 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.