Novena preparatoria all’Immacolata Concezione – 2° GIORNO

Fonte dell’articolo Aleteia.org – Autore Vatican News

Testi Sacri Holyart.it

La macchia originale non è in te

Lectio

Dalla Vangelo secondo Luca:

“Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno” (Lc. 1,42)

Dalla Sollicitudo omnium Ecclesiarum di Papa Alessandro VII dell’8 dicembre 1661:

“È sicuramente di antica data la particolare devozione verso la Beatissima Madre, la
Vergine Maria, da parte dei fedeli: infatti erano convinti che la sua anima – fin dal primo
istante della sua creazione e della sua infusione nel corpo – fosse stata preservata
immune dalla macchia del peccato originale per una speciale grazia e per un singolare
privilegio di Dio, in previsione dei meriti di Gesù Cristo, Figlio suo e Redentore del genere
umano. Animati da tale persuasione, circondavano di onore e celebravano la festa della
Concezione con un rito solenne”.

[Papa Alessandro VII, Const. Sollicitudo omnium
Ecclesiarum, 8 decembris 1661]

Preghiamo

Rallegrati, o Maria, tutta pura, tutta irreprensibile e senza macchia.

Ogni macchia in te è tersa dal principio del tuo concepimento in vista dei meriti del tuo
Figlio, esemplare beatissimo e senso della creazione e della Redenzione.
I veleni della macchia di origine non ti hanno inquinato ma la pienezza di Grazia ti ha resa
più pronta, vigile ed attenta a Dio e al prossimo.
Concedi a noi, rinati nel battesimo la tua attenzione costante a Dio e ai fratelli. Amen.

3 Ave Maria.
1 Sub tuum Præsidium

Sub tuumm praesidium confugimus,

Sancta Dei Genetrix.
Nostras deprecationes ne despicias
in necessitatibus,
sed a periculis cunctis
libera nos semper,
Virgo gloriosa et benedicta

Articolo pubblicato in collaborazione con Il Cattolico.it

Preghiere

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Dal Vaticano

Raffaele De Fulvio
Informazioni su Raffaele De Fulvio 7964 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.