E se la comunione potesse aiutarvi ad amare ancora di più il vostro coniuge?

Fonte dell’articolo Aleteia.org – Autore Vatican News

Testi Sacri Holyart.it

Se volete evitare di “andare fuori strada” nella vostra vita matrimoniale, dovete costruire il vostro amore sulla roccia e nutrirlo con i Sacramenti, specialmente con quello dell’Eucaristia.

di Anne Gavini

Amarsi per tutta la vita, al di là delle difficoltà incontrate: sposarsi e rimanere sposati è una sfida per molte coppie di fidanzati che si impegnano oggi. Per sostenerli in questa audace avventura, le coppie cristiane sono viziate: numerosi movimenti (Equipes Notre Dame, Vivere e amare, Amore e Verità, CPM…) aiutano ad alimentare la loro relazione coniugale. Tutte le generazioni sono messe insieme, le proposte sono ricche, e le giovani famiglie cattoliche, come i loro genitori, sono presenti. Ma non facciamoci illusioni: la condivisione di gruppi e le sessioni estive non sono soluzioni miracolose. Se le coppie cristiane, senza esserne in alcun modo al riparo, fanno meno “uscite di strada” degli altri, è perché il loro amore è costruito sulla roccia della fede e nutrito dai Sacramenti. Vivere fedelmente il Sacramento del matrimonio ogni giorno è la sfida della coppia cristiana, tanto più che la durata della vita non cessa di aumentare…

Tornate sempre alla Fonte del vostro impegno

Non c’è tempo per andare a Messa? Le nostre giornate complicate ci hanno rapidamente spinto a relegare i Sacramenti al penultimo posto tra le nostre priorità. Ma d’altra parte, l’amore coniugale umano al 100% non è strutturato per una lunga traversata. Dobbiamo costantemente tornare alla Fonte del nostro impegno.

Siete forse tra coloro che hanno scelto per il D-day del matrimonio questo testo di San Paolo: “L’amore è paziente, l’amore ecc.”. I cieli dei vostri amori erano allora senza nuvole, e probabilmente vi sentivate all’altezza di questa magnifica tabella di marcia; ma la strada per la vetta è disseminata di insidie, e le parole dell’Apostolo risuonano come un ideale irraggiungibile… Quando le difficoltà della vita quotidiana offuscano così l’impulso primario del vostro rapporto coniugale, la realtà di questa presenza di Cristo irrompe nei Sacramenti.

L’Eucaristia, luogo di risurrezione

L’Eucaristia è fondamenta e linfa della vostra vita coniugale! “L’Eucaristia è una fonte di amore, Essa dispensa ad ogni membro della famiglia le ricchezze del Sacrificio di Cristo. L’Eucaristia costruisce il focolare, completa e vivifica l’unione degli sposi realizzata dal Sacramento del matrimonio”, assicurava Padre Henri Caffarel, fondatore delle Equipes Notre Dame, nel 1964.

Parole vivificanti che ci ricordano ciò che sperimentiamo ogni volta che riceviamo la comunione con il Corpo di Cristo: il nostro amore, ferito cento volte, si rinnova ogni volta. La Messa, perché è l’attualizzazione del Mistero Pasquale, è veramente un luogo di Resurrezione, non manchiamo a questo appuntamento vitale.

Preghiere

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Dal Vaticano

Raffaele De Fulvio
Informazioni su Raffaele De Fulvio 7639 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.