Cos’è un credo, e perché la Chiesa ne ha varie versioni?

Fonte dell’articolo Aleteia.org – Autore Vatican News

Testi Sacri Holyart.it

È sempre più frequente che le imprese divulghino il proprio “credo”, ma qual è il significato e il contenuto del credo cattolico?

Cos’è un credo, e perché la Chiesa ne ha varie versioni? In linea generale, un “credo” è fondamentalmente un insieme di dichiarazioni a cui crediamo. Il termine, del resto, deriva dal verbo latino “credere”.

È sempre più frequente che le imprese divulghino il proprio “credo”, ovvero un manifesto dei valori in cui crede l’équipe, come anche la sua missione o il proposito e gli obiettivi strategici.

In questo senso, un “credo” è un insieme di princìpi, convinzioni e riferimenti su cui si basa una persona o un gruppo di persone. Purtroppo è anche frequente che il “credo” divulgato da alcune imprese sia solo una trovata pubblicitaria che si riflette poco o niente nella pratica.

Cos’è un credo

L’origine del credo è eminentemente cristiana: nella sua accezione più specifica, il credo è la sintesi degli articoli essenziali del cristianesimo, con la finalità catechetica di mantenere sempre chiari per i fedeli i contenuti fondamentali della fede. Recitando il credo, noi cristiani cattolici professiamo pubblicamente che crediamo nelle stesse verità in cui crede la Chiesa. È per questo, del resto, che il credo è chiamato anche “Professione di Fede”.

Ma quali sono i contenuti del credo cattolico?

Si tratta di un riassunto della nostra fede in un unico Dio, che pur essendo uno è anche trino perché è Padre, Figlio e Spirito Santo, come anche nell’Incarnazione, Passione, Morte e Resurrezione di Gesù Cristo, che è Dio Figlio e che avendoci offerto la salvezza giudicherà se l’accettiamo o la rifiutiamo. Per questo, crediamo nella Chiesa da Lui fondata, nella comunione dei santi, nella remissione dei peccati, nella resurrezione della carne e nella vita eterna.

Perché la Chiesa ha varie versioni del suo credo?

Il Catechismo ci ricorda che la Chiesa ha contato su numerose redazioni del credo nel corso dei secoli, visto che ha sempre cercato di rispondere alle varie necessità dei diversi periodi storici.

Le redazioni che si sono consolidate in modo particolare nella Chiesa e che sono le più usate ancora oggi sono due:

  • il Credo degli Apostoli (o Simbolo degli Apostoli), più sintetico;
  • il Credo Niceno-Costantinopolitano, più dettagliato.

Sostieni le nostre attività

La Parrocchia è tua, abbiamo bisogno di tante cose. Dobbiamo fare continue manutenzioni per preservare quello che già c'è. Un tuo piccolo contributo può essere molto importante per noi, aiutaci se puoi...Dio ti benedica!

Informazioni su Raffaele De Fulvio 10406 Articoli
Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.