Highslide for Wordpress Plugin
Home / Raffaele De Fulvio

Raffaele De Fulvio

Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.

2018-06-24 – Commento di domenica

Camminerà innanzi con lo spirito e la forza di Elia. ||| Dio si serve degli uomini; con noi e per noi realizza i suoi piani di salvezza. Sceglie ciò che nel mondo è debole per confondere i forti. Egli sa rendere fecondo ciò che è sterile e aprire la bocca …

Leggi altro

2018-06-23 – Commento di sabato

Gli inutili affanni del mondo. ||| O il mondo e le sue attrattive (è il «mammona» del vangelo odierno) o Dio; è l’esigenza di una scelta radicale, sgorga dalla coerenza e dalla fede che il cristiano vuole professare e vivere. «Non potete servire a Dio e a mammona». Ci sono …

Leggi altro

Sabato 23 giugno 2018, XI Settimana Tempo Ordinario

Antifona d’Ingresso Ascolta, Signore, la mia voce:a te io grido.Sei tu il mio aiuto,non respingermi, non abbandonarmi,Dio della mia salvezza. Colletta O Dio, fortezza di chi spera in te, ascolta benigno le nostre invocazioni, e poiché nella nostra debolezza nulla possiamo senza il tuo aiuto, soccorrici con la tua grazia, …

Leggi altro

2018-06-22 – Commento di venerd?

Là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore. ||| Con orrore ascoltiamo quanto ci narra la prima lettura di oggi. Atàlia, madre del re deceduto, Azarìa, per assicurarsi il regno, fa uccidere tutti i possibili pretendenti, tutta la famiglia regale. A sua insaputa viene salvato però un figlio …

Leggi altro

Venerdì 22 giugno 2018, XI Settimana Tempo Ordinario

Antifona d’Ingresso Ascolta, Signore, la mia voce:a te io grido.Sei tu il mio aiuto,non respingermi, non abbandonarmi,Dio della mia salvezza. Colletta O Dio, fortezza di chi spera in te, ascolta benigno le nostre invocazioni, e poiché nella nostra debolezza nulla possiamo senza il tuo aiuto, soccorrici con la tua grazia, …

Leggi altro

2018-06-21 – Commento di giovedi

"Voi dunque pregate così". ||| Nel Vangelo odierno Gesù ci dice che non c'è bisogno di importunare Dio con lunghe preghiere, "perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate". Ad una preghiera fatta di tante parole, Gesù oppone una preghiera breve, semplice, ricca …

Leggi altro