Highslide for Wordpress Plugin
Home / Blog / Preghiera degli sportivi

Preghiera degli sportivi

sangabrieleaddolorata_ralfPreghiera degli sportivi

Caro san Gabriele, affidiamo alla tua protezione la nostra attività di sportivi.
La tua vita è stata una corsa in cui sei stato sempre primo, una partita che hai vinto in tutte le sue fasi. Nella prima tappa come laico nel mondo hai vinto i traguardi della bontà e della generosità; sei stato il migliore a scuola, nell’armonia familiare e nella fedeltà ai doveri cristiani. Nel secondo tempo come religioso passionista hai conquistato la vittoria più alta del cristiano che è la santità.
Sul tuo esempio anche noi desideriamo che l’impegno sportivo non si limiti alle gare che affrontiamo, ma pervada tutta la nostra vita.
Fa’ che nelle nostre competizioni costruiamo l’amicizia e lo spirito di corpo, siamo leali e altruisti, testimoniamo tutti gli altri valori che rendono piacevole la convivenza umana: l’emulazione, la fratellanza, la cooperazione, il rispetto, la non-violenza.
Nelle vittorie aiutaci a non essere orgogliosi, ma a condividere la gioia con gli altri. Negli insuccessi aiutaci a riconoscere il merito degli altri e a non sentirci abbattuti, ma spronati a fare di più.
Soprattutto ottienici da Gesù crocifisso e da Maria addolorata la grazia di non perdere la meta finale della vita, che è la salvezza eterna.
Amen.

Ti potrebbe interessare anche:

Info autore: Raffaele De Fulvio

Dal 18 ottobre è Superiore della comunità Passionista, vive a Bari e dal 1 novembre 2015 è Parroco della Parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata in Bari.

Ti potrebbe interessare:

Vangelo del giorno : 2017-10-17 – Vangelo di martedi’

Rm 1, 16-25; Sal.18; Lc 11, 37-41. ||| In quel tempo, mentre Gesù stava parlando, un fariseo lo invitò a pranzo. Egli andò e si mise a tavola. Il fariseo vide e si meravigliò che non avesse fatto le abluzioni prima del pranzo. Allora il Signore gli disse: «Voi farisei pulite l'esterno del bicchiere e del piatto, ma il vostro interno è pieno di avidità e di cattiveria. Stolti! Colui che ha fatto l'esterno non ha forse fatto anche l'interno? Date piuttosto in elemosina quello che c'è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro».